Consigli pratici per un buon equilibrio mente-corpo

La Baptisia tinctoria

La Baptisia è uno dei più potenti antinfiammatori con forti proprietà antibatteriche ed antivirali. Viene usata, di solito, nei casi di infezioni gravi, avvelenamento del sangue e ulcerazioni putride. Baptisia si combina bene con altre erbe antinfiammatorie, inclusa l’Echinacea.

Questa pianta è originaria del Nord-America, è molto diffusa nei terreni aridi degli Stati Uniti, e veniva usata dalle tribù dei nativi americani per guarire e lavare le ferite.

La Baptisia viene usata per:

–         infezioni soprattutto batteriche;

–         avvelenamento del sangue e setticemia;

–         ghiandole linfatiche gonfie;

–         ulcere e piaghe maligne e putride;

–         stimolare il sistema immunitario;

–         influenza associata con piaghe in bocca;

–         esaurimento nervoso;

–         infezioni alle vie respiratorie;

–         erisipela (infezione cutanea);

–          malattie alle gengive;

–         polmonite;

–         difterite;

–         leucorrea;

–         dissenteria;

–         tonsilliti;

–         meningiti.

L’uso esterno della Baptisia è eccellente per tumori infiammati, cancri e ulcere, vaginiti e ferite.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: