Consigli pratici per un buon equilibrio mente-corpo

Il miso

Il miso è l’incontrastato re dei condimenti giapponesi e, per sapore e qualità nutritive, merita di occupare un posto di primo piano anche nella nostra alimentazione quotidiana. Il miso è il risultato di una sapiente maturazione, lunga due anni, di soia, sale e cereali (di solito il riso o l’orzo), effettuata in grandi tini di cedro. Questo processo dà origine ad una pasta scura e saporitissima che si utilizza principalmente al posto del dado da brodo nella preparazione di minestre e zuppe, ed anche per creare salse e condimenti vari.  

Oltre ad essere un delizioso condimento, il miso presenta un valore nutritivo davvero unico, perché fornisce al nostro organismo molte sostanze preziose quali lattobacilli, enzimi, proteine e minerali. Per utilizzare il miso nel modo più semplice, preparate una minestra di verdure, avendo l’accortezza di non mettere sale durante la cottura. A cottura ultimata, prelevate un po’ di brodo e mettetelo in una scodella, aggiungete il miso, nella quantità di un cucchiaino per porzione, scioglietelo bene e aggiungetelo al resto della minestra. Attenzione: per conservare al miso tutte le sue qualità, non fatelo bollire.

Commenti su: "Il miso" (1)

  1. […] pomodoro), tè e caffè. Si consiglia di mangiare tanta verdura a foglia verde, cavoli, umeboshi, miso. Al posto della carne integrare le proteine con alghe e pesce ( da evitare però sardine, tonno, […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: